Spesso si parla di team building o lavoro di squadra, ma di cosa si parla quando utilizziamo tali termini? Cos’è realmente un team building e come aiuta in concreto la coesione di un gruppo di lavoro?

 

Cos’è il team building?

Con questo termine, che tradotto in italiano significa “costruzione di squadra”, si intende quell’insieme di attività e metodologie nate e sviluppate per lavorare su team di lavoro orientati al raggiungimento d’obiettivi, sviluppando o ampliando quelle competenze necessarie per lavorare in squadra nel modo corretto, e donando un senso d’identità ad ogni componente.

Questa tecnica nasce ed ottiene enorme successo in particolare negli USA con i bambini, ma ad oggi è parte integrante di milioni d’aziende per donare maggiore coesione all’interno dei diversi ambiti aziendali.

Infatti, secondo un articolo del Financial Times, uno dei motivi della crisi economica potrebbe essere attribuito proprio alla mancanza di spirito di squadra, infatti negli anni l’individualismo e la sfrenata concorrenza hanno preso il posto al concetto di gruppo che lavora per un obiettivo comune che, se ben svolto, porta anche benefici al singolo.

 

Se i team building sono strutturati ed organizzati correttamente, come detto, aiutano a sviluppare competenze necessarie nei diversi ambiti aziendali, a comprendere al meglio le attitudini di uno o dell’altro, facendone leva per arrivare ad un obiettivo comune, ad aumentare la fiducia e il rispetto delle opinioni altrui ma non solo…

Analizziamo ora nel dettaglio alcuni punti che dimostrano l’efficacia di investire in azioni di team building:

 Cultura organizzativa positiva

La cultura organizzativa è il riflesso di valori, azioni e comportamenti dei singoli componenti di un’azienda, che si riflettono poi nell’azienda stessa. Proprio per questo è fondamentale investire in pratiche che rendano il clima organizzativo piacevole e collaborativo investendo in attività di team building aziendale per costruire e migliorare in modo pratico la cultura dell’impresa.

 

Aumenta la produttività

Le attività di gruppo riescono ad aumentare la produttività del singolo e del gruppo, questo perché uscire dalla propria routine fa sentire più rilassati ed aiuta a guadagnare energia positiva per le sfide future.

 

Incoraggia lo sviluppo delle abilità

Attraverso il team building, come detto, vengono messe in luce le abilità intrinseche di ciascuno e, allo stesso tempo, ne vengono sviluppate di nuove grazie all’unione di diverse menti, che spesso non s’interfacciano direttamente nella normale routine lavorativa, che lavorano per un obiettivo comune di gruppo.

 

Diminuisce il turnover

Come tutti sappiamo avere in azienda dipendenti felici e motivati diminuisce di molto il rischio che essi vogliano lasciare il loro posto di lavoro, infatti diversi studi dimostrano che l’individuo tiene sempre più conto dei cosiddetti “stipendi emotivi”, per questo creare attività di team building di tanto in tanto, che alleggeriscono la vita lavorativa, sono considerati vantaggi importanti.

 

Migliora la comunicazione aziendale interna

Le attività di team building accorciano le distanze tra i dipendenti, soprattutto nelle grandi aziende dove non è spesso possibile interfacciarsi con tutti i reparti, e questo migliora di gran lunga la comunicazione aziendale interna, che renderà tutti i dipendenti più motivati e produttivi nel raggiungere gli obiettivi.

 

Noi di Just People crediamo tantissimo in attività del genere, perché per nostra esperienza in questi anni, un ambiente familiare, aiuta a darsi forza e collaborare l’un l’altro, ed ancora più importante un ambiente sereno stimola la creatività, caratteristica fondamentale per un’agenzia come la nostra. 

Proprio per questo anche quest’anno, per consolidare il periodo di ripartenza, Just People ha investito in un’attività di team building tra le vie di Milano: un vero e proprio gioco a squadre dove sono stati messi in luce, in maniera giocosa e divertente, i punti di forza di ciascuno e dove lo spirto di squadra che ci caratterizza si è consolidato sfida dopo sfida!

Un’attività di team building organizzata nei minimi dettagli con un’experience phygital dove, attraverso una mappa digitale attraverso un tablet, ogni squadra veniva messa alla prova con quiz musicali e culturali, mixati a prove più divertenti che dessero libero spazio alla nostra creatività in pieno stile Just People.

 

In conclusione, a nostro parere, chi ha un’azienda, più o meno grande, dovrebbe investire in attività di team building aziendali, perché si tratta d’investimenti che porteranno beneficio all’azienda nel medio e lungo periodo.

L’IMPORTANZA DEL TEAM BUILDING: COS’È E COME LO UTILIZZIAMO IN JUST PEOPLE?

Spesso si parla di team building o lavoro di squadra, ma di cosa si parla quando utilizziamo tali termini? Cos’è realmente un team building e come aiuta in concreto la coesione di un gruppo di lavoro?   Cos’è il team building? Con questo termine, che tradotto in...

I TOUR 2021

Come ogni anno, Just People torna sul campo con l’organizzazione e la gestione di importanti tour nazionali. Ancora una volta la famiglia Campari si presenta come protagonista indiscussa dell’estate 2021 con due dei suoi brand più importanti, Aperol Spritz e Campari...

Il processo creativo in un’agenzia di eventi

Vi siete mai chiesti come nasce un’idea? Avete mai pensato all’importanza che ricopre il processo creativo in un’agenzia di eventi? Vi siete mai domandati quali elementi stanno alla base di questo momento cruciale? Vuoi conoscere i segreti legati a questo importante...

Gli elementi fondamentali per un roadshow di successo

Quali sono gli elementi fondamentali per organizzare un roadshow di successo? Riuscire a far combaciare tutto, non è un processo rapido e semplice se non si ha la giusta esperienza nel settore. Nessun aspetto deve essere lasciato al caso e la pianificazione del tour è...

Il futuro degli eventi: tra tradizione e avanguardia digitale

Dopo gli avvenimenti del 2020, quale sarà il futuro degli eventi? Come ha reagito questo mondo? A causa della situazione di incertezza vissuta, per molto tempo è stato impossibile organizzare eventi fisici. Nonostante ciò, la grande industria degli eventi non ha...

L’utilizzo della tecnologia negli eventi

Come ha impattato l’uso della tecnologia negli eventi? Si sente sempre più spesso parlare di “offrire al consumatore una user experience rilevante” e per raggiungere questo obiettivo le aziende ricorrono sempre in maniera crescente all’utilizzo e l’integrazione della...

E/venti di cambiamento

Ancora mi risuona quello slancio di palingenesi che la pandemia agli albori aveva generato. Quella speranza, molto molto umana, che la sofferenza ci avrebbe resi migliori. Sappiamo tutti com’è finita.  Ed è finita come doveva. Perché la sofferenza in sè non produce...

Life in Live Communication! Due chiacchiere con Gustavo Calì

Perché il nostro settore è vitale per il sistema paese, dalla voce di chi lo ha vissuto prima dall’interno e poi da cliente. Di seguito la testimonianza completa di Gustavo Calì, Campari Academy Manager presso Campari Group. Qualche anno fa, dopo aver presentato un...

Gli Eventi. Quelli che non “accadono”

Qualcuno ha detto che l’espressione “pianificare un evento” è un’aporia (non lo ha detto in questi termini così colti ma il senso è questo), una contraddizione in termini,  perché “un evento è qualcosa che accade”. E il punto è proprio questo.  Noi, di lavoro,...
Share This